District 2031 - Italy

Area Riservata


 
Home Page
Presidente
Organigramma
Commissioni
Organico
Informazioni
Club
Bollettino
Agenda
Services

Cari soci,

innanzitutto, voglio iniziare il mio anno ringraziando tutti voi per avermi voluta come Presidente del prestigioso club Rotary di Biella: per me è un vero onore appartenere a questo club ed ora addirittura assumerne la Presidenza: spero di esserne all’altezza. Grazie davvero per la fiducia che avete riposto in me: spero di non deludervi.

Un ringraziamento particolare però lo voglio fare a Franco che è mio padrino, e che mi ha anche passato il collare! Il suo è stato un anno impegnativo soprattutto perché ha lavorato molto con gli amici di Valle Mosso per il loro Global Grant, di cui siamo partner, che con soddisfazione abbiamo visto presentato e lodato sabato 29 giugno al Congresso della Fenoglio. 

Poi devo ringraziare il mio Consiglio che da mesi ormai mi supporta in maniera encomiabile: stiamo lavorando ai progetti di questo mandato e vi assicuro non saranno pochi! Inoltre stiamo cercando il modo per ridurre la spese di gestione del club. Questa eventuale possibile riduzione ci permetterà di fare più service. Insieme al Consiglio ringrazio i Presidenti di Commissione (Andrea, Gianni, Franco Fogliano, Stefano e Viola) e i componenti delle Commissioni stesse che sono già attivi e che durante la visita del Governatore hanno presentato i loro progetti.  

Adriana Paduos, Presidente 2019-20 Grazie a Carlo: Assistente del Governatore che mi aiuta per gli impegni distrettuali, ma soprattutto che mi onora della sua amicizia non lesinando consigli e, quando serve, giuste osservazioni. Grazie Carlo!

Grazie a Massimo PDG che da veterano e rotariano doc mi supporta con consigli e suggerimenti.

E ancora grazie sincero ai Past Presidents che hanno individuato in me il leader per quest’anno.  Grazie ad Enrico che mi conforta della sua esperienza, a Renato che mi supporta in consiglio, a Sergio che mantiene i contatti con i club del Contact, a Gabriella, valida consigliera, a Giancarlo “il mio Presidente” sempre pronto ad aiutarmi con la sua esperienza, e grazie al Tesoriere: a Federico e alla Banca Sella, sempre attenta e presente alle necessità del club, e insomma … grazie a tutti.

Ma un immenso grazie va alla cabina di regia: al mio Segretario Michele senza il quale non credo sarei stata in grado di iniziare serenamente questo anno, al Co-Segretario Andrea ed al Prefetto Salvatore che sono super attivi e che … mi controllano! Grazie davvero a tutti.

Ma parliamo di questo Anno Rotariano 2019-2020:

Il Presidente Internazionale Mark Daniel Maloney ha delineato la sua visione per costruire un Rotary piĂą forte invitando i leader ad approfondire le connessioni dei club con le loro comunitĂ  e ad accogliere modelli di club innovativi che consentiranno al Rotary di crescere e fare ancora piĂą bene nel mondo.

Ecco il tema presidenziale di Maloney, Alabama, USA: “Il Rotary connette il mondo”.

Quindi mio e nostro compito sarĂ  far crescere il Rotary, per aumentare il nostro service, per accrescere i nostri progetti, ma cosa piĂą importante, aumentare il numero dei nostri soci in modo da realizzare di piĂą; queste le parole di Maloney:

“ll Rotary ci consente di connetterci gli uni con gli altri, in modi profondi e significativi, attraverso le nostre differenze", ha detto Maloney. "Ci connette con persone che altrimenti non avremmo mai incontrato, che sono più simili a noi di quanto pensiamo. Ci connette con le nostre comunità, con le opportunità professionali e con le persone che hanno bisogno del nostro aiuto”.

E allora ci si presenta un anno di grande impegno: aumentare l’effettivo (e Viola con tutta la commissione sta già lavorando con ottimi risultati), ma tutti voi dovete aiutarci affinché il nostro club continui ad essere vitale e quale miglior modo per dare vitalità avere nuovi soci con la voglia e l’interesse a far del bene. Non solo aprendo il portafoglio, ma anche con del volontariato. Al congresso di sabato 29 giugno è stato molto evidenziato il valore del nostro tempo: sono state ipotizzate delle cifre di valore-tempo e vi assicuro che le cifre avevano molti zeri.

Voglio solo ricordare a questo proposito che presto concluderemo l’accordo con il Progetto Protezione Famiglie Fragili cui hanno promesso adesione molti nostri soci. E ancora il service distrettuale sullo spreco alimentare cui Maria Rosa Fogliano ha dedicato molto del suo tempo.

I progetti per questo anno sono molti, ma la mia maggior concentrazione va al Global Grant che sto attuando: saranno nostri partner il Rotaract (e un grazie a Carolina; per la prima volta un Rotaract entra in partnership per un Global!), il Club di Valle Mosso, quello di Valsesia e di Viverone Lago. Devo dire che tante adesioni non erano necessarie, ma gli stessi club conosciuto il progetto hanno chiesto di aderire. Siamo in attesa della risposta del club straniero che dovrebbe arrivare a giorni.

Il Global fa parte dell’area (fra quelle individuate dalla Rotary Foundation) sanità e insegnamento: si è pensato di acquistare uno strumento di ultima generazione per le sale operatorie del nostro ospedale con l’utilizzo da parte di chirurgia generale, ginecologia ed urologia.

Proprio oggi si è firmato l’accordo tra ASL di Biella ed Università per clinicizzare alcuni reparti, portando a Biella medici specializzandi di diverse discipline.

La tecnologia 4K rappresenta l’ultima frontiera dalla chirurgia laparoscopica, è un sistema di visione HD ad alta risoluzione, che mediante anche l’uso di un maxischermo, permette al chirurgo non solo di apprezzare meglio i dettagli anatomici, ma consente di superare la bidimensionalità della visione con telecamera, grazie ad un effetto neuronale di “immersione dello sguardo” nel campo operatorio, che consente di migliorare anche la precisione dei movimenti. Potrà essere utilizzata una modernissima sala operatoria integrata, attualmente non in uso perché non allestita con una colonna laparoscopica.

Le ripercussioni positive per il nostro Ospedale e per il territorio sono evidenti: possibilità di espansione dell’attività di Chirurgia Generale, Ginecologia e Urologia, sfruttando a pieno le potenzialità del blocco operatorio, un ulteriore miglioramento della qualità degli interventi eseguiti, l’avvio di una vera e propria scuola di formazione per giovani chirurghi in ambito laparoscopico, con mantenimento da parte dell’ Ospedale di Biella di un posizionamento di eccellenza nell’ambito delle strutture ospedaliere regionali.

Sarò molto orgogliosa da chirurgo di poter dotare il nostro ospedale di una tecnologia di questo tipo: il valore si aggirerà sugli 80.000 Euro!  Siamo in attesa della adesione del club straniero che abbiamo individuato nel Rotary Club di Aalen-Heidenheim: gli amici Sergio Garella prima di tutti, poi Stephan Elsner e Franco Fogliano si sono e si stanno adoperando per ottenere questa adesione.

Ma non basta: proseguiremo a dare il nostro contributo alla Mensa del Pane Quotidiano che reputo uno dei servizi più utili della Caritas, poi naturalmente ci attiveremo per il Banco Farmaceutico, la borsa di studio Fondazione Puteano, lo Scambio Giovani, con l’aiuto dell’ormai “esperto” Franco Fogliano, e ancora parteciperemo al progetto distrettuale sullo spreco alimentare che per quest’anno vedrà la mascotte FOODY ricoprire un nuovo ruolo: diventerà FOODY BAG. Inoltre saremo di supporto al Rotaract per le loro iniziative: con Carolina stiamo già lavorando per dei service innovativi ed interessanti, primo fra tutti saremo presenti come ogni anno alla Stracada del 14 settembre sia con un contributo che con del volontariato (medico ).

Un altro obbiettivo di quest’anno sarà quello di “connetterci” come dice Maloney con il territorio: vorrei riuscire a trasmettere alla comunità biellese la vera identità del Rotary che è FARE DEL BENE al di sopra del proprio interesse: cercherò con i media ed i social di trasmettere questo principio.

Cercherò poi di rendere piacevoli le conviviali invitando ospiti interessanti e spaziando su vari argomenti: a Settembre parleremo di un tesoro maledetto e poi di calciomercato con ospiti di eccellenza: non vi dico di più, ma spero tanto nella vostra partecipazione. 

Ho già qualche idea per la gita e mi confronterò con Marco per individuare qualcosa di diverso e attrattivo per aumentare la partecipazione di voi tutti.

Un impegno particolare lo dovremo mettere tutti andando al Club Contact del maggio 2020 ad Aalen-Heidenheim: se saranno nostri partner del Global Grant, come spero, dovremo festeggiare con loro!!

Ora con le chiacchiere ho finito!

Già mi conoscete: mi piace definirmi pragmatica e quindi non mi dilungherò in frasi pleonastiche e quindi…… Spero di far bene a questo club che è il MIO club.

Grazie a tutti.

Adriana Paduos


Rotary Club Biella - Via Sabadell 1 13900 Biella (BI) - Tel.: 015.33872 - C.Fisc.: 81021190020